Soluzioni ADSL e VDSL

Soluzioni ADSL e VDSL

Committente

Questo progetto è stato realizzato per una nota azienda multinazionale italiana, leader mondiale nel mercato dei sistemi di comunicazione microelettronici. L’azienda cliente è un punto di riferimento internazionale nello sviluppo di soluzioni innovative applicabili sia per i dispositivi elettronici di consumo, che per i sistemi automobilistico e industriale.

Scenario

Negli anni tra il 2000 e il 2005, il panorama dell’informazione è stato fortemente cambiato dall’introduzione nel mercato globale di nuove tecnologie di comunicazione sul doppino quale ADSL e VDSL. Queste tecnologie hanno permesso un considerevole aumento della banda a disposizione dell’utente e una rivoluzione nelle abitudini di buona parte dell’umanità.

Quesito

È stato dato un contributo nello sviluppo di questa importante tecnologia, in particolare nel campo degli strati di comunicazione più bassi, come strato fisico e TC-layer. Il contesto tecnologico nel quale abbiamo operato è quello della progettazione ASIC di SoC, comprensivi di microcontrollore, periferiche DSP, front-end analogici e tematiche mixed signal.

Percorso

Abbiamo collaborato alla realizzazione del modello di canale delle parti analogiche, integrate e non, e delle parti digitali. I modelli sono stati successivamente resi più dettagliati con una campagna di misure. È stato quindi possibile comprendere appieno il sistema e avere a disposizione un ambiente di simulazione nel quale testare nuove strutture di elaborazione oppure provare nuove soluzioni algoritmiche.

Soluzione

Con una caratterizzazione accurata è stato possibile individuare e superare diversi limiti prestazionali permettendo di ottenere soluzioni all’avanguardia della tecnica.
Al contempo abbiamo operato in diversi contesti tecnologici progettando parte delle strutture di elaborazione digitale. Sono stati inoltre realizzati, implementati e testati diversi algoritmi di strato fisico tra i quali quelli di Bit&Gain, quelli di equalizzazione del canale, di cancellazione d’echo.

Competenze

Postato il

08/05/2014