Telemetria, telecomandi e controllo termico per satellite di telecomunicazioni

Telemetria, telecomandi e controllo termico per satellite di telecomunicazioni

Committente

Il committente è un’azienda multinazionale produttrice di sistemi elettronici per le telecomunicazioni satellitari che gestisce la maggior parte delle commesse nazionali nel settore delle applcazioni spaziali e che occupa un posto fondamentale, collaborando con le maggiori aziende europee, nelle missioni aerospaziali di respiro internazionale.

Scenario

A seguito di un impegno preso dal governo nel supportare un importante paese dell’est europeo, è stato avviato un progetto di fornitura di un satellite in grado di fornire copertura televisiva alle regioni più remote.

Quesito

Il sistema satellitare prevedeva una unità per la gestione termica, dei comandi remoti e telemetrie dell’intero satellite. Il bus di comunicazione utilizzato a bordo del satellite è il MIL-STD-1553B, molto utilizzato anche in ambito aerospaziale per la sua affidabilità.
Un vincolo fondamentale era quello di realizzare il progetto in soli sei mesi, tempistica alquanto stringente.

Percorso

Al fine di consegnare il progetto entro le le tempistiche richieste, sono state utilizzate tecnologie consolidate. Inoltre la stretta collaborazione con il cliente finale ha permesso di velocizzare i processi decisionali e di ottimizzare le procedure di test.

Solution

Il sistema, al fine di evitare possibili failure del software, è stato realizzato in modo completamente ridondato, con una architettura basata su FPGA.
L’ FPGA, che è il vero cuore pulsante dell’unità, rappresenta il collettore di tutte le informazioni, in quanto gestisce i dati provenienti dal GROUND SYSTEM (Telecontrollo) eseguendo le relative azioni. Inoltre colleziona tutti i dati di telemetria di bordo inviandoli a terra. Dai medesimi dati vengono estrapolati quelli necessari al controllo termico dell’unità e quindi alla gestione degli heaters di bordo.

Competenze

, , ,

Postato il

08/05/2014